Dimagrimento

pesiQuando si lavora in palestra, nella maggior parte dei casi, ci si trova davanti clienti con obiettivi di dimagrimento.

Ma ... qual'è l’allenamento più indicato?

Ancora oggi, molte persone, sono convinte che l’unica via per perdere peso è quella di fare un’attività aerobica blanda per 40-60 minuti circa, ad un’intensità del 70-75% del battito cardiaco massimale.

Questa metodologia però, in seguito a studi approfonditi, è risultata essere inefficace, o meglio non completa, in quanto sarebbe opportuno inserire anche un allenamento con i pesi.

Sulla base di ciò bisogna ricordare che è fondamentale migliorare il metabolismo ai fini del dimagrimento, aumentando il consumo calorico e quindi velocizzare il processo metabolico.

Tutto ciò si ottiene agendo sull’intensità e la durata dell’allenamento grazie all’EPOC (EXCESS POSTEXERCISE OXYGEN CONSUMPTION), che permette di incrementare la resa dell’esercizio aumentando il metabolismo anche per molte ore.


Da studi si settore e numerosi test, dove, a gruppi di persone è stato fatto eseguire un lavoro aerobico e ad altre un lavoro aerobico-anaerobico, si è riscontrato un miglior risultato nel lavoro aerobico-anaerobico.  Quindi dopo avere appurato che è utile eseguire un lavoro sia aerobico che con i pesi, bisogna capire se  bisogna inserire prima l’uno o l’altro.

E' più opportuno allenarsi con un metodo aerobico-anaerobico o viceversa?

Esperti in materia hanno chiarito che il metodo anaerobico-aerobico risulta essere più indicato, in quanto vengono utilizzati più acidi grassi.


La fisiologia infatti, ci insegna che, se l’allenamento con i pesi si svolge prima, si ha una produzione di acido lattico che è un inibitore della lipolisi; ma di certo chi si allena per dimagrire non svolge un’attività così intensa da produrre grandi quantità di acido lattico e soprattutto  poiché il grasso è scarsamente irrorato dal sangue la lipolisi non viene inibita. Quindi vediamo come positivo prima svolgere l’allenamento con i pesi, in quanto con questo andremo a consumare glicogeno, così al momento del lavoro aerobico avremo meno zuccheri e più grassi da bruciare.


Alla luce di questo, ritengo essenziale introdurre una parte di lavoro con i pesi.